venerdì, dicembre 23, 2011

Sakura - Tribute to Japan



Sul sito di XL di Repubblica ho trovato questo video idealmente dedicato ai fatti di Fukushima dal titolo "Sakura Tribute to Japan", realizzato da Gio Fronti ed Alessandra Pescetta e presentato sabato scorso, 17 dicembre, al Festival Internazionale del Reportage ambientale del Genova Film Festival.

Prodotto da la Casa dei Santi in collaborazione con XL e Trentino Sviluppo, vede come protagonista la Maestra di Noh Monique Arnaud.
Le musiche sono state realizzate da Alberto N.A. Turra.

Ti consiglio di dare un'occhiata, ne vale davvero la pena.

Per il video clicca qui.

#LoveLife

C


domenica, dicembre 11, 2011

Grazie, Maestro Araki!


Lo scorso primo dicembre s'è spento il Maestro Shingo Araki all'età di 72 anni.

Per chi non lo sconoscesse, Araki ha influenzato il modo di disegnare cartoni animati in tutto il mondo negli ultimi 40 e passa anni. E' stato il character designer di alcune delle più fortunate serie televisive tra cui Lady Oscar, Goldrake, I Cavalieri dello Zodiaco.
Insieme alla storica collaboratrice Michi Himeno, Araki ha imposto uno standard qualitativo superiore alle produzioni seriali dell'epoca.

Linee affusolate, personaggi realistici ma al contempo dotati di occhi trasognanti che li rendevano alieni ed affascinanti, donne bellissime e uomini possenti hanno segnato l'infanzia di milioni di giovani in tutto il mondo.
Disegni innovativi e dettagliati uniti a storie completamente differenti rispetto a ciò che Walt Disney, Warner Bros o Hanna & Barbera ci avevano proposto fino ad allora sono state la formula vincente di quei racconti sottoforma di fogli animati.

Ma per me Shingo Araki ha voluto dire di più.
Grazie ai suoi disegni per me è nato l'amore per il Giappone, per la sua cultura, per la sua lingua. Dalle sue matite traspare un gusto per l'estetica e per i particolari che nella nostra tradizione occidentale non esisteva. Lo snaturare l'anatomia, la prospettiva, la gravità creava effetti poderosi ed impressionanti.
Quante volte ho pensato che, con l'impegno, avrei potuto scindere le molecole a mani nude come Pegasus.
Grazie al Maestro Araki ho imparato la dedizione, lo spirito di sacrificio, gli ideali ed i valori che sono alla base di un popolo.
Certamente in una versione ridotta ed edulcorata, pur sempre di cartoni animati si parla, ma tutto questo ai tempi mi ha dato degli input che mi hanno permesso di andare più in profondità.

La persona che sono oggi è cresciuta grazia anche a quegli stimoli ed allo spirito che hanno saputo trasmettere il Maestro Araki con le sue opere!

Ti avrò detto già che una delle mie più grandi passioni è stata quella del disegno e, in qualche maniera, ho voluto così omaggiare la memoria di questo grande artista:


Grazie, Maestro Araki!

#LoveLife

C